Mind Matters

Danza per soli occhi umani.

Mind Matters  un lavoro in danza che parte dal buio e che si forma attraverso il buio. È una lenta scoperta di corpo, corpi e relazioni tra corpi, in un perpetuo gioco di svelamento.

Da uno studio sull’incontro tra pensiero e corpo, con la materia del pensiero, con il prendere forma, un lavoro che avviene al buio, e che rimane visibile, veramente visibile, solamente per l’occhio umano.

Ogni azione parte da un’intenzione nell’ordine implicito. L’immaginazione é già la creazione della forma; possiede già l’intenzione e il principio di tutti i movimenti necessari per metterla in atto.

La capacità della forma di essere attiva é la caratteristica che più si confà alla mente, e abbiamo qualcosa di simile alla mente già con l’elettrone.

DAVID BOHM

Noi siamo ciò che pensiamo. Tutto quello che siamo nasce con i nostri pensieri. Con i nostri pensieri creiamo il mondo.

GOTAMO SIDDHARTHA BUDDHA

ResExtensa, in coproduzione con Teatro della Centena, arriva alla terza tappa del progetto The Sense Project.

WPML not installed and activated.

indietro
X